Affiliazione con: MegaPedia WikiGreg Wrestlingrevolution.it Il Lodigiani calciorotante.it

***Annunci del Mega Forum***
Vuoi sapere tutto sul MegaForum? Vai sulla MegaPedia, l'enciclopedia ufficiale del MF!
Non riesci a postare? Clicca qui e consulta le nostre linee guida.
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 | Next page
Facebook  

Candidature per Gli Oscar

Last Update: 2/26/2019 10:12 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Email User Profile
Post: 8,237
Post: 3,360
Registered in: 4/14/2011
Location: PAVIA
Age: 28
Gender: Male
2/26/2019 1:53 PM
 
Quote

Non è neanche questione di trovare qualcuno che fa meglio, alla fine quello che serve per vincere l'Oscar è il ruolo giusto al momento giusto. Il motivo per cui è sorprendente la sconfitta di Glenn Close è che il suo "narrative" (scusate ma non so come tradurlo) era molto forte: veterana multi-nominata, che secondo molti dovrebbe avere già vinto da un pezzo e che, vista l'età e i pochi ruoli di qualità per attrici di una certa età (Meryl Streep a parte), rischia seriamente di non avere altre occasioni. Attori come Paul Newman o Geraldine Page hanno vinto semplicemente per questo motivo. Credo che nessuno ritenga quella nel Colore dei soldi una delle migliori interpretazioni di Newman, per esempio, ma hanno deciso che non si poteva rischiare di lasciarlo senza Oscar.
Il problema per la Close è stato quello di essere in un film molto piccolo, e soprattutto candidato in una sola categoria. La Favorita invece era nominato ovunque, il che significa che i due film avevano due gradi di priorità molto diversi per i votanti. Considerate che i film eleggibili per gli Oscar sono centinaia: se la Academy ha circa 9000 membri, quasi tutti avranno visto La Favorita, magari solo la metà ha visto The Wife. Aggiungeteci che Olivia Colman sarà stata sicuramente votata in massa dal blocco britannico e in generale da quello europeo, che è molto robusto.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 43,445
Post: 15,999
Registered in: 4/13/2011
Location: NAPOLI
Age: 32
Gender: Male
2/26/2019 2:52 PM
 
Quote

Re:
-Gigilasegaperenn3-, 26/02/2019 13.53:

Non è neanche questione di trovare qualcuno che fa meglio, alla fine quello che serve per vincere l'Oscar è il ruolo giusto al momento giusto. Il motivo per cui è sorprendente la sconfitta di Glenn Close è che il suo "narrative" (scusate ma non so come tradurlo) era molto forte: veterana multi-nominata, che secondo molti dovrebbe avere già vinto da un pezzo e che, vista l'età e i pochi ruoli di qualità per attrici di una certa età (Meryl Streep a parte), rischia seriamente di non avere altre occasioni. Attori come Paul Newman o Geraldine Page hanno vinto semplicemente per questo motivo. Credo che nessuno ritenga quella nel Colore dei soldi una delle migliori interpretazioni di Newman, per esempio, ma hanno deciso che non si poteva rischiare di lasciarlo senza Oscar.
Il problema per la Close è stato quello di essere in un film molto piccolo, e soprattutto candidato in una sola categoria. La Favorita invece era nominato ovunque, il che significa che i due film avevano due gradi di priorità molto diversi per i votanti. Considerate che i film eleggibili per gli Oscar sono centinaia: se la Academy ha circa 9000 membri, quasi tutti avranno visto La Favorita, magari solo la metà ha visto The Wife. Aggiungeteci che Olivia Colman sarà stata sicuramente votata in massa dal blocco britannico e in generale da quello europeo, che è molto robusto.



Così come quella di DiCaprio ne Il Redivivo non è unanimamente considerata la sua miglior prestazione, ma facciamo più o meno lo stesso ragionamento.
Poi io non ho visto i due film in questione, può anche essere che Olivia Colman abbia regalato una prestazione semplicemente superiore a quella di Glenn Close, però c'entrano sicuramente anche altre dinamiche nella scelta.

OFFLINE
Email User Profile
Post: 8,238
Post: 3,361
Registered in: 4/14/2011
Location: PAVIA
Age: 28
Gender: Male
2/26/2019 3:22 PM
 
Quote

Re: Re:
Iceman.88, 26/02/2019 14.52:



Così come quella di DiCaprio ne Il Redivivo non è unanimamente considerata la sua miglior prestazione, ma facciamo più o meno lo stesso ragionamento.
Poi io non ho visto i due film in questione, può anche essere che Olivia Colman abbia regalato una prestazione semplicemente superiore a quella di Glenn Close, però c'entrano sicuramente anche altre dinamiche nella scelta.





Sì io mi riferivo più che altro al punto del "trovare qualcuno che ha fatto meglio". Il consenso della critica (che ovviamente non è la verità scolpita nella pietra) è che Olivia Colman effettivamente meritasse il premio, però la sua vittoria è stupefacente appunto perché di norma ci sono altre logiche che pesano anche più della qualità della performance in sé. Aggiungiamoci anche l'interpretazione della Colman è molto più appariscente di quella di Glenn Close, che è più sottile, e in genere gli Oscar privilegiano le performance più chiassose. Senza contare il bonus di interpretare un personaggio storico.
ONLINE
Email User Profile
Post: 5,310
Post: 4,432
Registered in: 2/7/2012
Age: 36
Gender: Male
Sono più scemo di Perfect Insanity AHAHAHAHAH
"Continuate i ban a cazzo che poi rimanete in 3", vi brucia 'sta frase eh
2/26/2019 10:12 PM
 
Quote

Di questo passo tra tre edizioni ci saranno solo movie di gente di colore.

Ovviamente la close non può compere con i gay che riscrivono la storia, han premiato quello.
[Edited by Tufio 2/26/2019 10:16 PM]
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:02 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com