***Annunci del Mega Forum***
Vuoi sapere tutto sul MegaForum? Vai sulla MegaPedia, l'enciclopedia ufficiale del MF!
Non riesci a postare? Clicca qui e consulta le nostre linee guida.
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 | Next page

Un periodo storico meraviglioso

Last Update: 5/21/2021 10:29 AM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Email User Profile
Post: 17,724
Post: 17,724
Registered in: 10/14/2014
Gender: Male
5/5/2021 1:53 PM
 
Quote

"Biancaneve-gate" inside

Polemica a Disneyland, il bacio del Principe a Biancaneve non è consensuale
Fa discutere l'attrazione del parco a tema californiano, che si conclude come il film del 1937. Ovvero, secondo alcuni, con una molestia. "Non può essere vero amore se solo uno dei due è cosciente"

Portare i figli a Disneyland può non essere più un momento di svago, ma uno scivoloso test sull'etica. L’ultimo bersaglio della cancel culture ha i volti del Principe e di Biancaneve e l’accenno a un bacio salvifico. Nel mondo ovattato del parco giochi di Disneyland a Anaheim, California, è scoppiata una polemica che vede al centro un bacio “non consensuale”: quello che il principe dà a Biancaneve per ridestarla dal maleficio della mela avvelenata, perfido regalo della strega cattiva.

La scena controversa fa parte della nuova animazione techno presentata nel parco giochi californiano, riaperto dopo quattrocento giorni di lockdown per la pandemia da Covid. La giostra dedicata a Biancaneve, dal titolo “Snow White’s Scary Adventure”, è stata rinnovata con uso di colori sgargianti, luci fosforescenti e effetti onirici, e ribattezzata “Snow White’s Enchanted Wish”, il desiderio incantato di Biancaneve. Quel desiderio era il bacio? Il problema nasce lì. Mentre i sette nani spuntano dal buio per salutare i visitatori, la musica di Someday my Prince Will Come avvolge le stanze al passaggio del trenino dei turisti e Biancaneve indossa sempre gli stessi colori da ottant’anni, blu reale e giallo limone, a un certo punto su un lato dell’allestimento appare l’iconica scena del principe che si china su una Biancaneve addormentata.

La scena ha generato polemiche. Una recensione fatta sul sito Sfgate, il San Francisco Gate, l’1 maggio, ha aperto il caso. Dopo aver definito lo spettacolo “veramente bello”, e riconosciuto il merito di aver rispettato il fascino della giostra originaria nata nel ’55 e ispirata al film del ‘37, Katie Dowd e Julie Tremaine hanno sollevato un problema: quel bacio finale a Biancaneve non va bene. “Le dà un bacio senza il suo consenso" scrivono "mentre lei dorme. Non può essere vero amore se soltanto uno dei due è consapevole di quello che sta accadendo”. “Non siamo tutti d'accordo" aggiungono "che insegnare ai bambini che baciarsi, quando uno dei due non è consapevole, non va bene?”. La recensione ha scatenato una serie di commenti. C’è chi ha accusato l’organizzazione di aver rovinato la narrazione techno proponendo una "soluzione così obsoleta". Qualcuno ha chiesto ai responsabili di Disneyland di adeguarsi ai nuovi canoni e rimuovere la scena: un bacio non richiesto non può essere considerato "magico". Okay, ma come fare a ridestare Biancaneve senza perdere il gancio con il true kiss che ha fatto la storia dei cartoni animati? Sarà la fine del vecchio happy ending? La questione era stata già posta tre anni fa, senza avere risposta. Per altri, invece, privare la fiaba della sua magia equivarrebbe a svuotarla di senso. La Disney, per il momento, non ha commentato. In attesa di novità, il principe può continuare a chinarsi per baciare Biancaneve, come fa dalla sera del 21 dicembre ’37, quando la fiaba uscì per la prima volta nelle sale americane.

Repubblica.it



[SM=g5608793]
La situazione generale sta prendendo una piega meravigliosa.
Cercando di tener fuori il benaltrismo, che in questo caso non c'entra nulla.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 1,495
Post: 1,495
Registered in: 9/25/2020
Location: MILANO
Age: 33
Gender: Male
5/5/2021 2:06 PM
 
Quote

oltre la follia
OFFLINE
Email User Profile
Post: 9,339
Post: 4,507
Registered in: 4/20/2011
Gender: Male
5/5/2021 2:07 PM
 
Quote

attendo con impazienza il giorno in cui faranno lo stesso con la bibbia
OFFLINE
Email User Profile
Post: 32,211
Post: 31,687
Registered in: 4/14/2011
Gender: Male
5/5/2021 2:13 PM
 
Quote

Il mio primo commento è stato "Ce n'è di gente che non ha un cazzo da fare nella vita"
OFFLINE
Email User Profile
Post: 1,228
Post: 1,228
Registered in: 8/8/2020
Age: 27
Gender: Male
5/5/2021 2:16 PM
 
Quote

Meno parliamo di certe robe e meglio è.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 84,828
Post: 17,937
Registered in: 4/15/2011
Gender: Male
5/5/2021 2:36 PM
 
Quote

Hanno rotto il cazzo.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 17,724
Post: 17,724
Registered in: 10/14/2014
Gender: Male
5/5/2021 2:36 PM
 
Quote

Re:
FBI83, 05/05/2021 14:13:

Il mio primo commento è stato "Ce n'è di gente che non ha un cazzo da fare nella vita"




Non è così semplice.

La battaglia di fondo, che è sacrosanta, sta portando ad isterismi e fanatismo molto pericolosi.
Fa ridere questa cosa di Biancaneve, così come fanno ridere le censure ad altri film Disney per motivi più o meno simili e così come fa ridere anche Apu che viene eliminato dai Simpson.

Però mi sembra che abbiamo preso una direzione pericolosa, e dalla lotta contro le piaghe sociali stiamo arrivando a crearne delle nuove.
E a quel punto ci sarà molto meno da ridere.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 28,117
Post: 9,242
Registered in: 4/13/2011
Location: BOLOGNA
Age: 35
Gender: Male
5/5/2021 2:47 PM
 
Quote

Non so voi ma a me non riesce davvero a fregarmene minimamente qualcosa. C'è più isteria nel politicamente corretto o nell'anti-politicamente corretto? Riserverò le mie energie per quando il politicamente corretto attaccherà davvero una qualche libertà.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 22,643
Post: 20,028
Registered in: 4/13/2011
Location: MILANO
Age: 31
Gender: Male
5/5/2021 2:50 PM
 
Quote


ma leggevo che era un po' come per Grease.

In questo caso una cosa detta da sfgate (che a quanto capito è un giornale locale) viene fatta passare come se ci fosse chissà quale macchinazione dietro per far censurare il film e invece ovviamente non può fare nulla...
OFFLINE
Email User Profile
Post: 17,727
Post: 17,727
Registered in: 10/14/2014
Gender: Male
5/5/2021 3:02 PM
 
Quote

Re:
El Scorcho, 05/05/2021 14:47:

Non so voi ma a me non riesce davvero a fregarmene minimamente qualcosa. C'è più isteria nel politicamente corretto o nell'anti-politicamente corretto? Riserverò le mie energie per quando il politicamente corretto attaccherà davvero una qualche libertà.




So che la tua è una domanda provocatoria, ma volendo rispondere seriamente direi la prima.
E senza esitazione.
Nel momento in cui il politically correct si trasforma in censura (e non di testi palesemente discriminatori o filo-nazisti, nel cui caso la censura sarebbe il minimo) stai già attaccando delle libertà, quindi questo atteggiamento superiore/distaccato/misto-nichilista (vorrei dire quasi "radical chic", ma non lo dico) puoi anche iniziare a metterlo in soffitta e usare la riserva di energie che hai messo da parte.

Se ti va, ti invito a leggere un articolo molto interessante di un po' di tempo fa, sicuramente non di destra:

https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2020/09/11/politically-correct-leccesso-di-tutela-diventa-censura/5927875/
OFFLINE
Email User Profile
Post: 48,545
Post: 29,030
Registered in: 4/14/2011
Gender: Male
Job/occupation: GSM
Alesi è un coglione ed io peggio di lui
5/5/2021 4:12 PM
 
Quote

Sì ma dio beduino, non cadete pure voi nelle notizie fuffa.

Qua la storia è che due sconosciuti hanno fatto una recensione al parco disney lamentandosi di quella cosa. Fine. Stop.
Poi i media ci hanno montato il caso come se fosse opinione di qualche movimento o associazione, ma nessuno ha chiesto ste cose.

È una storia oltre il limite del ridicolo, l'abc di come montare polemiche ad arte.

Non c'è nessuna richiesta di modifiche, non c'è nessuna censura, non c'è nessuna questione di nulla.


Cioè è come se domani uno lasciasse un commento negativo sulla Pizza di napoli su trip advisor e i giornali invocano l'attacco alla censura della Pizza, è uguale.
[Edited by Undertaker-dx 5/5/2021 4:13 PM]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 48,546
Post: 29,031
Registered in: 4/14/2011
Gender: Male
Job/occupation: GSM
Alesi è un coglione ed io peggio di lui
5/5/2021 4:14 PM
 
Quote

ONLINE
Email User Profile
Post: 39,929
Post: 39,929
Registered in: 5/20/2013
Age: 28
Gender: Male
5/5/2021 4:21 PM
 
Quote

Peccato sarebbe stata un'altra bellissima notizia a caso su cui far casino, almeno però ci son rimasti i meme

OFFLINE
Email User Profile
Post: 28,118
Post: 9,243
Registered in: 4/13/2011
Location: BOLOGNA
Age: 35
Gender: Male
5/5/2021 4:33 PM
 
Quote

Re: Re:
Rust Cohle, 05/05/2021 15:02:




So che la tua è una domanda provocatoria, ma volendo rispondere seriamente direi la prima.
E senza esitazione.
Nel momento in cui il politically correct si trasforma in censura (e non di testi palesemente discriminatori o filo-nazisti, nel cui caso la censura sarebbe il minimo) stai già attaccando delle libertà, quindi questo atteggiamento superiore/distaccato/misto-nichilista (vorrei dire quasi "radical chic", ma non lo dico) puoi anche iniziare a metterlo in soffitta e usare la riserva di energie che hai messo da parte.

Se ti va, ti invito a leggere un articolo molto interessante di un po' di tempo fa, sicuramente non di destra:

https://www.ilfattoquotidiano.it/in-edicola/articoli/2020/09/11/politically-correct-leccesso-di-tutela-diventa-censura/5927875/

Boh, guarda Rust, non me ne volere ma la mia domanda è più legittima che provocatoria perchè arrivo invece a concludere come sia più la seconda. Non ci avessi aperto un topic, o Voices non l'avesse citato nel topic Spam, non avrei mai saputo nulla di tutto ciò e la percezione che ho della mia libertà personale non sarebbe cambiata di una virgola, e non che questa polemica con una risonanza creata ad hoc la cambi di certo.

Ammetto poi di trovare il scondo articolo molto approssimativo, trovando solo l'analogia con l'isteria della mascherina limitazione di libertà personali la sola cosa davvero pertinente.

Qua si parla appunto di un'opinione locale discutibile che non avrebbe avuto la minima diffusione, e che magari nemmeno avrà conseguenze pratiche, se non fosse per l'isteria di cui sopra. Davvero, preccupiamoci quando, e se, il politically correct farà davvero male alle nostre libertà. Per ora vedo solo gente lamentarsi perchè parte del problema.
[Edited by El Scorcho 5/5/2021 4:34 PM]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 84,829
Post: 17,938
Registered in: 4/15/2011
Gender: Male
5/5/2021 4:38 PM
 
Quote

Undertaker-dx, 05/05/2021 16:12:

Sì ma dio beduino, non cadete pure voi nelle notizie fuffa.

Qua la storia è che due sconosciuti hanno fatto una recensione al parco disney lamentandosi di quella cosa. Fine. Stop.
Poi i media ci hanno montato il caso come se fosse opinione di qualche movimento o associazione, ma nessuno ha chiesto ste cose.

È una storia oltre il limite del ridicolo, l'abc di come montare polemiche ad arte.

Non c'è nessuna richiesta di modifiche, non c'è nessuna censura, non c'è nessuna questione di nulla.


Cioè è come se domani uno lasciasse un commento negativo sulla Pizza di napoli su trip advisor e i giornali invocano l'attacco alla censura della Pizza, è uguale.

Rispondendo all'ultima frase, direi che succede già, in qualunque contesto [SM=j5608842]
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:00 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com