Coronavirus

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, ..., 308, 309, 310, 311, 312, 313, 314, 315, 316, 317, [318], 319, 320, 321, 322, 323, 324, 325, 326, 327, 328, 329
pizzo83
00Tuesday, September 21, 2021 8:56 PM
Natural Wonder, 21.09.2021 12:20:

Sti democristiani del cazzo al governo stanno affossando l'industria musicale, frega un cazzo a nessuno ma è assurdo che siamo gli unici ancora a fare i concerti seduti, distanziati, a numero limitato e il porcodio, col risultato che l'anno prossimo ci saranno metà delle location rispetto al 2019 dove si fanno eventi e concerti.
Ho un conoscente che fa il tecnico audio che è riuscito a sfangarla quest'estate, ma in fin dei conti sono 3 mesi in un anno e mezzo di quasi nulla.

Non è vero. In Germania o Austria è la stessa cosa e penso che in Francia o in Spagna non sia molto differente.
I democristiani o il retaggio della cultura cattolica non c'entra proprio nulla, ma in mancanza di argomenti e idee si tirano sempre in mezzo quelli.
pizzo83
00Tuesday, September 21, 2021 9:00 PM
Re: Re: Re: Re:
KaiserSp, 21.09.2021 14:21:



Dopo la vaccinazione potrò finalmente evitare di indossare la mascherina e potrò incontrare parenti e amici in libertà

FALSO. Anche dopo essersi sottoposti alla vaccinazione bisognerà continuare a osservare misure di protezione nei confronti degli altri, come la mascherina, il distanziamento sociale e il lavaggio accurato delle mani. Ciò sarà necessario finché i dati sull’immunizzazione non mostreranno con certezza che oltre a proteggere sé stessi il vaccino impedisce anche la trasmissione del virus ad altri.


www.iss.it/covid19-fake-news/-/asset_publisher/qgZFrRLpL1jG/content/fake-news-sui...

Però su sta cosa qualcuno dovrebbe chiarire perché io posso mandare 25mila cristiani in uno stadio ma non ad un concerto. E il distanziamento dentro lo stadio o nei dintorni dello stesso NON ESISTE. E chi afferma il contrario è un idiota o allo stadio non c'è mai stato.
L'Amburgo riapre al 100% della capienza (oltre50k persone) per vaccinati o guariti. Però il Wacken non si è potuto fare.

E, personalmente, sta cosa del distanziamento sociale mi ha rotto il cazzo. Mi sono vaccinato, conosco i rischi e i pericoli, laddove necessario non ho problemi a portare la mascherina (trasporti pubblici, supermercati, dottore etc.) ma togliere a tutti qualsivoglia possibilità di contatti sociali come concerti, teatro, cinema etc. sulla base di un rischio calcolato ha seriamente stufato. Soprattutto se poi negli stadi vale tutto perché i calcio è "rilevante".
The REAL Capt.Spaulding
00Wednesday, September 22, 2021 8:17 AM
Re:
pizzo83, 21/09/2021 20:56:

Non è vero. In Germania o Austria è la stessa cosa e penso che in Francia o in Spagna non sia molto differente.
I democristiani o il retaggio della cultura cattolica non c'entra proprio nulla, ma in mancanza di argomenti e idee si tirano sempre in mezzo quelli.




anche secondo me non c'entra il retaggio cattolico, piuttosto il fattore demografico. I giovani sono una minoranza, gli adulti senza figli tantissimi.
Go-AVS-Go
00Wednesday, September 22, 2021 9:56 AM
Domanda: ma la sospensione per chi non ha il green pass, quante volte può essere applicata?
Abel90
00Wednesday, September 22, 2021 11:28 AM
Re: Re: Re: Re: Re:
pizzo83, 21/09/2021 21:00:

Però su sta cosa qualcuno dovrebbe chiarire perché io posso mandare 25mila cristiani in uno stadio ma non ad un concerto. E il distanziamento dentro lo stadio o nei dintorni dello stesso NON ESISTE. E chi afferma il contrario è un idiota o allo stadio non c'è mai stato.
L'Amburgo riapre al 100% della capienza (oltre50k persone) per vaccinati o guariti. Però il Wacken non si è potuto fare.

E, personalmente, sta cosa del distanziamento sociale mi ha rotto il cazzo. Mi sono vaccinato, conosco i rischi e i pericoli, laddove necessario non ho problemi a portare la mascherina (trasporti pubblici, supermercati, dottore etc.) ma togliere a tutti qualsivoglia possibilità di contatti sociali come concerti, teatro, cinema etc. sulla base di un rischio calcolato ha seriamente stufato. Soprattutto se poi negli stadi vale tutto perché i calcio è "rilevante".


Giusto per fare un po' di polemica gratuita



Natural Wonder
00Wednesday, September 22, 2021 12:23 PM
Re:
pizzo83, 21/09/2021 20:56:

Non è vero. In Germania o Austria è la stessa cosa e penso che in Francia o in Spagna non sia molto differente.
I democristiani o il retaggio della cultura cattolica non c'entra proprio nulla, ma in mancanza di argomenti e idee si tirano sempre in mezzo quelli.




Quando contesti, fammi il favore di argomentare, grazie eh.

In Germania, dove tu conosci qualsiasi cosa a quanto hai dichiarato, hanno riaperto sabato.

In tutta Europa fanno festival grandi come la madonna, compresa la Francia che è da quest'estate che fa festival e concerti, quindi meno cazzate per favore.

Rust Cohle
00Wednesday, September 22, 2021 12:24 PM
Le vere polemiche gratuite sono queste.
Per la serie: rompere i coglioni e chi lavora solo per avere visibilità e ricordare al mondo che "ehi, esisto ancora, vi ricordate? [SM=g5624020] ":



Adesso la prossima volta che mi fermano i vigili e mi chiedono la patente gli rispondo che ce l'ho ma a loro non gliela faccio vedere.
Ma sì dai, basta con questo regime.
pizzo83
00Wednesday, September 22, 2021 12:49 PM
Re: Re:
Natural Wonder, 22.09.2021 12:23:




Quando contesti, fammi il favore di argomentare, grazie eh.

In Germania, dove tu conosci qualsiasi cosa a quanto hai dichiarato, hanno riaperto sabato.

In tutta Europa fanno festival grandi come la madonna, compresa la Francia che è da quest'estate che fa festival e concerti, quindi meno cazzate per favore.


Hellfest (75-80k persone) in Francia cancellato, tutti i grandi festival Metal in Germania cancellati, Hurricane cancellato. Dei grandi festival Metal europei (oltre ad Hellfest e quelli tedeschi pure Graspop, Resurrection, etc.) sono stati tutti cancellati. Glastonbury cancellato. Roskilde cancellato. Tomorrowland cancellato.
Ora, non so esattamente che musica ascolti tu, ma nell'ambito pop/rock/metal a me pare che la solfa sia stata la stessa in tutta Europa.

I club in Germania hanno aperto sabato, dici. Ma in realtà dipende dal Bundesland. In Baviera non hanno ancora aperto, apriranno ad ottobre, tanto per dirti.
A Berlino hanno appena riaperto (quindi mica secoli fa), però leggo che possono entrare solo i vaccinati e i guariti. No vaccino no party.

E se devi dare la colpa a qualcuno del fatto che in Italia non abbiano ancora aperto, devi darla a Speranza, non ai democristiani o al retaggio cattolico di sta ceppa.
Questo io contesto principalmente.

Poi per me potrebbero riaprire tutti, finché si garantisce il controllo sul green pass o simili. Non avrei neppure problemi ad escludere i non vaccinati.
84lestat
00Wednesday, September 22, 2021 1:29 PM
Re:
Rust Cohle, 22/09/2021 12:24:

Le vere polemiche gratuite sono queste.
Per la serie: rompere i coglioni e chi lavora solo per avere visibilità e ricordare al mondo che "ehi, esisto ancora, vi ricordate? [SM=g5624020] ":



Adesso la prossima volta che mi fermano i vigili e mi chiedono la patente gli rispondo che ce l'ho ma a loro non gliela faccio vedere.
Ma sì dai, basta con questo regime.




La cosa bella è che ha preso l'aereo, quindi avrà mostrato green pass, documento d'identità e si sarà sottoposto come normale al body scan.

Che ridicolo.
@mad4thrash@
00Wednesday, September 22, 2021 1:58 PM
Re: Re: Re:
pizzo83, 22/09/2021 12:49:

Hellfest (75-80k persone) in Francia cancellato, tutti i grandi festival Metal in Germania cancellati, Hurricane cancellato. Dei grandi festival Metal europei (oltre ad Hellfest e quelli tedeschi pure Graspop, Resurrection, etc.) sono stati tutti cancellati. Glastonbury cancellato. Roskilde cancellato. Tomorrowland cancellato.
Ora, non so esattamente che musica ascolti tu, ma nell'ambito pop/rock/metal a me pare che la solfa sia stata la stessa in tutta Europa.




non esattamente, è vero che la maggior parte dei festival è stato cancellato ma non tutti. i problemi li hanno avuti i festival grossi per questioni soprattutto organizzative, ma ad esempio alcatraz (belgio) e metaldays (slovenia) si sono fatti. un mio amico poi si è fatto l'overjam (sempre slovenia, stesso posto del metaldays) e all'ingresso era richiesto il solo green pass.

poi a me frega poco che sia colpa dei democristiani o di speranza o di chi altro, ma che in italia si sia ignorato un intero reparto più che in altri paesi è purtroppo vero.
The REAL Capt.Spaulding
00Wednesday, September 22, 2021 2:01 PM
Re:
Rust Cohle, 22/09/2021 12:24:

Le vere polemiche gratuite sono queste.
Per la serie: rompere i coglioni e chi lavora solo per avere visibilità e ricordare al mondo che "ehi, esisto ancora, vi ricordate? [SM=g5624020] ":



Adesso la prossima volta che mi fermano i vigili e mi chiedono la patente gli rispondo che ce l'ho ma a loro non gliela faccio vedere.
Ma sì dai, basta con questo regime.




mi chiedo quando è stato, che l'opinione pubblica italiana, ha giudicato l'opinione di red ronnie meritevole di menzione


questo non capiva una sega di musica neppure quando ci campava. il suo idolo è uno stupratore seriale
The REAL Capt.Spaulding
00Wednesday, September 22, 2021 2:03 PM
Re: Re: Re: Re:
@mad4thrash@, 22/09/2021 13:58:



non esattamente, è vero che la maggior parte dei festival è stato cancellato ma non tutti. i problemi li hanno avuti i festival grossi per questioni soprattutto organizzative, ma ad esempio alcatraz (belgio) e metaldays (slovenia) si sono fatti. un mio amico poi si è fatto l'overjam (sempre slovenia, stesso posto del metaldays) e all'ingresso era richiesto il solo green pass.

poi a me frega poco che sia colpa dei democristiani o di speranza o di chi altro, ma che in italia si sia ignorato un intero reparto più che in altri paesi è purtroppo vero.




la settimana del liscio - festival più partecipato a livello numerico in Italia - si è tenuta.
anche la notte rosa.


però se sei una discoteca ed apri meriti la galera.
Rust Cohle
00Wednesday, September 22, 2021 2:09 PM
Re: Re:
The REAL Capt.Spaulding, 22/09/2021 14:01:




mi chiedo quando è stato, che l'opinione pubblica italiana, ha giudicato l'opinione di red ronnie meritevole di menzione


questo non capiva una sega di musica neppure quando ci campava. il suo idolo è uno stupratore seriale




Ti basta leggere i commenti sotto a quel post, anche se non te lo consiglio altrimenti poi diventi come me.
Molti lo insultano e gli fanno notare l'idiozia, ma c'è anche una gran fetta di gente che gli dà ragione.

Il problema, come già ti dicevo, non sono Red Ronnie, Montesano o la Brigliadori, il problema è che questi sono personaggi pubblici e hanno un seguito, e quindi qualsiasi stronzata o cosa giusta che esca dalla loro bocca arriva sempre ad un bacino di utenza più o meno largo.

Siccome il no-vax e il no-green pass medio è un soggetto dotato di scarsa intelligenza e cultura, il fatto che certe cose le dica il "vip" di turno lo vede come un'ulteriore legittimazione delle sue idee del cazzo.
"Lo vedi???!! Lo dice pure a Montesano, lo dice pure a Redde Ronni, allora e vero ke ciè la dittatura!! [SM=g5608794] "
pizzo83
00Wednesday, September 22, 2021 2:41 PM
Re: Re: Re: Re:
@mad4thrash@, 22.09.2021 13:58:



non esattamente, è vero che la maggior parte dei festival è stato cancellato ma non tutti. i problemi li hanno avuti i festival grossi per questioni soprattutto organizzative, ma ad esempio alcatraz (belgio) e metaldays (slovenia) si sono fatti. un mio amico poi si è fatto l'overjam (sempre slovenia, stesso posto del metaldays) e all'ingresso era richiesto il solo green pass.

poi a me frega poco che sia colpa dei democristiani o di speranza o di chi altro, ma che in italia si sia ignorato un intero reparto più che in altri paesi è purtroppo vero.

La Slovenia fa un po' storia a sé, no? Il presidente loro non è mezzo no-vax?
E in generale un paio di eccezioni non mi sembra costituiscano la regola per cui ovunque si siano fatti grandi festival e solo in Italia siamo stronzi.

Che in Italia le restrizioni siano maggiori è verissimo, ma la responsabilità è di Speranza e della sua linea politica, non si può girarci intorno né dare la colpa a fantomatici governi democristiani. Di fatto Franceschini (ministro della cultura e alleato politico di Speranza) ha proposto da tempo le riapertura di teatri, cinema etc. a capiente maggiori e pure delle discoteche. Però Speranza gli ha risposto nisba. Adesso pare che ci riprovino.
Era ed è nelle prerogative di Speranza portare avanti queste decisioni e lui lo ha fatto secondo le sue idee e informazioni scientifiche che gli avranno dato.
Poi i primi a fare la guerra per le riapertura dei locali non erano stati Salvini e la Meloni?

pizzo83
00Wednesday, September 22, 2021 2:43 PM
Re: Re:
The REAL Capt.Spaulding, 22.09.2021 14:01:




mi chiedo quando è stato, che l'opinione pubblica italiana, ha giudicato l'opinione di red ronnie meritevole di menzione


questo non capiva una sega di musica neppure quando ci campava. il suo idolo è uno stupratore seriale

.
KaiserSp
00Wednesday, September 22, 2021 2:53 PM
Re: Re: Re: Re: Re:
pizzo83, 22/09/2021 14:41:


Che in Italia le restrizioni siano maggiori è verissimo, ma la responsabilità è di Speranza e della sua linea politica, non si può girarci intorno né dare la colpa a fantomatici governi democristiani. Di fatto Franceschini (ministro della cultura e alleato politico di Speranza) ha proposto da tempo le riapertura di teatri, cinema etc. a capiente maggiori e pure delle discoteche. Però Speranza gli ha risposto nisba. Adesso pare che ci riprovino.
Era ed è nelle prerogative di Speranza portare avanti queste decisioni e lui lo ha fatto secondo le sue idee e informazioni scientifiche che gli avranno dato.
Poi i primi a fare la guerra per le riapertura dei locali non erano stati Salvini e la Meloni?


ed io che credevo che il premier fosse Draghi e che le scelte di natura sanitaria coinvolgessero anche il consiglio dei ministri, l'ISS ecc...

invece è Speranza che decide tutto lui da solo

non l'avrei mai immaginato
@mad4thrash@
00Wednesday, September 22, 2021 3:01 PM
Re: Re: Re: Re: Re:
pizzo83, 22/09/2021 14:41:

La Slovenia fa un po' storia a sé, no? Il presidente loro non è mezzo no-vax?
E in generale un paio di eccezioni non mi sembra costituiscano la regola per cui ovunque si siano fatti grandi festival e solo in Italia siamo stronzi.

Che in Italia le restrizioni siano maggiori è verissimo, ma la responsabilità è di Speranza e della sua linea politica, non si può girarci intorno né dare la colpa a fantomatici governi democristiani. Di fatto Franceschini (ministro della cultura e alleato politico di Speranza) ha proposto da tempo le riapertura di teatri, cinema etc. a capiente maggiori e pure delle discoteche. Però Speranza gli ha risposto nisba. Adesso pare che ci riprovino.
Era ed è nelle prerogative di Speranza portare avanti queste decisioni e lui lo ha fatto secondo le sue idee e informazioni scientifiche che gli avranno dato.
Poi i primi a fare la guerra per le riapertura dei locali non erano stati Salvini e la Meloni?




onestamente da quanto ne so in slovenia hanno dato una buona stretta, tanto che a lubiana ci sono state anche proteste contro le limitazioni, in ogni caso giusto per dire questa è una foto di un concerto dei jinjer in repubblica ceca di tre giorni fa

Testo nascosto - clicca qui


e queste le date successive

22.09. - LEIPZIG (DE) Hellraiser
23.09. - ROSTOCK (DE) MAU
24.09. - POTSDAM (DE) Lindenpark *SOLD OUT
25.09. - AARHUS (DK) Train
26.09. - NIJMEGEN (NL) Doornroosje *SOLD OUT
28.09. - REIMS (FR) Cartonnerie
29.09. - PRATTELN (CH) Z7
30.09. - MANNHEIM (DE) Alte Feuerwache
01.10. - ESSEN (DE) Turock
02.10. - COLOGNE (DE) Euroblast Festival
03.10. - STRASBOURG (FR) La Laiterie *SOLD OUT
04.10. - STRASBOURG (FR) La Laiterie


che mi sembrano qualcosa di più di qualche eccezione. senza contare come dicevo che i festival grandi, causa mesi e mesi di preparazione, sono stati per la maggior parte rinviati perchè mesi fa non si sapeva come sarebbe andata, mentre qui in italia anche allo stato attuale sembra impossibile organizzare qualcosa.

poi ecco, se il problema del discorso è il termine democristiano mi sta anche bene, però starei attento anche ad addossare tutto su speranza, siamo pur sempre in una situazione di emergenza e con un governo in cui manca solo la meloni, difficile dire dove finisce la decisione politica ed inizia il compromesso
The REAL Capt.Spaulding
00Wednesday, September 22, 2021 3:08 PM
la verità è che i grandi festival in Italia nemmeno ci sono.


e non è un caso se i rave li fanno da noi. erano un paio di decenni che non riuscivano rave grandi come quello laziale in Italia.


per altro, per chi è interessato stra consiglio i libri di Pablito El Drito su Agenzia X, questo:



lo sto regalando in pratica a chiunque.


Natural Wonder
00Wednesday, September 22, 2021 3:25 PM
Aspetta Pizzo, però non fare confusione, è chiaro che Glastonbury e Tomorrowland non si facciano, sono eventi con location all'aperto, e se salta un'estate la recuperano l'anno successivo, mica la fanno a novembre...Però proprio Inghilterra e Belgio adesso hanno riaperto ovunque, guardati il Parklife o l'evento all'Atomium a Bruxelles per fare un esempio...
In ogni caso non parlo solo di festival da 50k persone, ma di qualsiasi evento o concerto...
E appunto, in alcune zone della Germania è aperto per chi ha green pass o tampone, ma è proprio quello che intendevo io, altrimenti cazzo l'ho fatto a fare il vaccino se poi non c'è un minimo di scrematura?

Per quanto riguarda il retaggio cattolico, mi sono sognato le immagini degli anni 90 con le stragi del sabato sera imputate alle discoteche e alla musica da sballo?
Poi vabbè, non ne faccio una questione su cui discutere, fatto sta che se guardate i tour europei di dj e band suonano ovunque eccetto l'Italia...
pizzo83
00Wednesday, September 22, 2021 3:35 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
KaiserSp, 22.09.2021 14:53:


ed io che credevo che il premier fosse Draghi e che le scelte di natura sanitaria coinvolgessero anche il consiglio dei ministri, l'ISS ecc...

invece è Speranza che decide tutto lui da solo

non l'avrei mai immaginato

Sui temi sanitari e della pandemia Draghi ha dato sempre pieno sostegno e libertà a Speranza. Ci sono dichiarazioni ufficiali a riguardo sin dai primi malumori di Salvini. Il che significa che quando Speranza darà il via libera il governo sosterrà quella linea. Che poi è quello che si fa normalmente nella gestione di un organismo con capi e manager.

E proprio perché c'è una maggioranza, i due partiti principali hanno sempre sostenuto la linea di Speranza. Gli unici ad opporsi sono stati quelli della Lega. Ergo, anche a voler dargli contro, mancano i numeri.

Io lo so che tu segui la linea Travaglio, ma non significa che tu abbia ragione; anzi, come molto spesso gli accade, il buon Marco ha torto marcio
El Scorcho
00Wednesday, September 22, 2021 3:36 PM
Re:
Natural Wonder, 22/09/2021 15:25:

fatto sta che se guardate i tour europei di dj e band suonano ovunque eccetto l'Italia...



Credevo fosse cosi' anche pre-Covid...

pizzo83
00Wednesday, September 22, 2021 4:02 PM
Natural Wonder, 22.09.2021 15:25:

Aspetta Pizzo, però non fare confusione, è chiaro che Glastonbury e Tomorrowland non si facciano, sono eventi con location all'aperto, e se salta un'estate la recuperano l'anno successivo, mica la fanno a novembre...Però proprio Inghilterra e Belgio adesso hanno riaperto ovunque, guardati il Parklife o l'evento all'Atomium a Bruxelles per fare un esempio...
In ogni caso non parlo solo di festival da 50k persone, ma di qualsiasi evento o concerto...
E appunto, in alcune zone della Germania è aperto per chi ha green pass o tampone, ma è proprio quello che intendevo io, altrimenti cazzo l'ho fatto a fare il vaccino se poi non c'è un minimo di scrematura?

Per quanto riguarda il retaggio cattolico, mi sono sognato le immagini degli anni 90 con le stragi del sabato sera imputate alle discoteche e alla musica da sballo?
Poi vabbè, non ne faccio una questione su cui discutere, fatto sta che se guardate i tour europei di dj e band suonano ovunque eccetto l'Italia...

Due cose brevemente: in Inghilterra e Belgio stanno riaprendo adesso perché i loro governi stanno decidendo adesso di riaprire.
In Italia no. Sono decisioni che uno può non condividere (tipo me), ma sono legittime decisioni prese dal ministro della sanità e ratificate dal governo. Perché tirare in ballo i democristiani o il retaggio cattolico? Non c'entrano nulla.

Sulle stragi del sabato sera ti rispondo più tardi con calma, perché a mio parere il discorso è più complesso di un semplice retaggio cattolico.
The REAL Capt.Spaulding
00Wednesday, September 22, 2021 4:02 PM
Re:
Natural Wonder, 22/09/2021 15:25:



Per quanto riguarda il retaggio cattolico, mi sono sognato le immagini degli anni 90 con le stragi del sabato sera imputate alle discoteche e alla musica da sballo?




sì, ok, ma è 30 anni fa...

cioè, son d'accordo con te, l'ho scritto, ma il retaggio cattolico centra e non centra. nella cattolicissima Spagna ad ogni festa in discoteca c'è uno stupro di gruppo e nessuno si permetterebbe mai di parlar di chiudere Ibiza.
The REAL Capt.Spaulding
00Wednesday, September 22, 2021 4:17 PM
il vero problema è che l'Italia odia i giovani ed odia il divertimento.
non scherzo quando dico che il più grande festival musicale del paese è la settimana del liscio di Gatteo a Mare, decine di migliaia di persone età media 65 anni.

20 anni fa hanno chiuso il Rototom (più grande festival di musica reggae del continente) solo perchè si facevano le canne. Gli organizzatori sono scappati a Barcellona e Codroipo è crollata nella povertà.



in piena crisi pandemica sono riusciti a dare 3 miliardi di bonus ad Alitalia e niente alla scuola. chissenefrega degli studenti, nemmeno commentano su FB questi.

in un paese che a 40 anni ancora ti chiamano giovane (e io glielo faccio notare che sono un adulto, ma mi ribattono - ed allora io!?), dove lo standard di famiglia è 2 nonni, 2 figli magari già divorziati, forse un nipote, la sola idea che qualcuno possa divertirsi fa saltare la mosca al naso.

cosa orribile è che spessissimo anche i trentenni si accodano alle sirene di chi butta stracci e si sdegna di fronte ad una festa illegale.

Non è un paese per giovani, non lo era prima ed ora lo è ancora meno.

KaiserSp
00Wednesday, September 22, 2021 5:34 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
pizzo83, 22/09/2021 15:35:

Sui temi sanitari e della pandemia Draghi ha dato sempre pieno sostegno e libertà a Speranza. Ci sono dichiarazioni ufficiali a riguardo sin dai primi malumori di Salvini. Il che significa che quando Speranza darà il via libera il governo sosterrà quella linea. Che poi è quello che si fa normalmente nella gestione di un organismo con capi e manager.

E proprio perché c'è una maggioranza, i due partiti principali hanno sempre sostenuto la linea di Speranza. Gli unici ad opporsi sono stati quelli della Lega. Ergo, anche a voler dargli contro, mancano i numeri.

Io lo so che tu segui la linea Travaglio, ma non significa che tu abbia ragione; anzi, come molto spesso gli accade, il buon Marco ha torto marcio


per come la vedo io, il pesce puzza sempre dalla testa, SEMPRE.

speranza è solo un ministro, draghi invece è il premier e per tanto è più alto in grado: presiede il CdM, firma le decisioni e quant'altro quindi, volente o nolente, è il diretto responsabile delle scelte fatte, sempre e comunque, che piaccia o meno, a lui ed agli altri. Per tale motivo, se la linea di politica di speranza (ma possiamo metterci qualsiasi altro ministro/sottosegretario/portaborse/altro, sia chiaro) è avallata da draghi, quest'ultimo, in quanto primo ministro, come minimo ha la responsabilità oggettiva a prescindere, a cui possiamo aggiungere anche quella soggettiva, se non fa nulla per impedire scelte scellerate o comunque poco utili.

in generale, questa mentalità dei ruoli istituzionali "a responsabilità limitata" è una cosa che non ho mai capito, nè sopportato, come se fosse sempre colpa di qualcuno che sta più in basso, mentre chi sta più in alto è sempre esente da colpe o responsabilità, caso mai sia compito suo anche vigilare sui suoi sottoposti e sul loro operato.

inoltre lo slogan "le decisioni stupide sono colpa dei ministri, le decisioni sagge sono merito del premier" era il leitmotiv tanto caro a berlusconi ed ai suoi seguaci
Natural Wonder
00Wednesday, September 22, 2021 7:03 PM
Siamo d'accordo Cap, non vorrei divagare troppo, dico solo che conosco bene la situazione clubbing/eventi in Italia, so bene quanto sia complesso e articolato il discorso, quindi diciamo che mi riferivo alla classica data alla Cosmo, perchè altrimenti escono troppe variabili.

Certo che finché stanziano una roba come un milione e mezzo di euro per il Sicilia Jazz festival e come headliner mettono Mario Biondi e Roy Paci per mangiarsi una buona fetta di tesoretto oppure propongono il Monegros a Napoli e finisce con un morto per le coltellate è chiaro che ci saranno sempre molte più ombre e poche luci per il panorama italiano.
Brazzaville
00Wednesday, September 22, 2021 7:46 PM
Sto con il capitano
Il Sunsplash grida ancora vendetta porco dio.
Comunque Slovenia no vax anche no, hanno messo il green pass obbligatorio per quasi tutto ma i concerti li fanno tranquillamente
Siamo noi in Italia che facciamo guerra continua con la cultura/divertimento per non si sa che motivo a parte il fatto di essere un paese di pecorari del cazzo
Brazzaville
00Wednesday, September 22, 2021 7:53 PM
Poi sento guterres all' ONU che rilancia col fatto che i ricchi sono immunizzati e l Africa no.
Eh buongiorno
Non c è un utente che lavora in Nigeria? Servirebbe il suo parere
Natural Wonder
00Wednesday, September 22, 2021 8:34 PM
In Slovenia, come in Croazia, non esiste il covid, ci sono stato ad agosto, nessuno ti chiede nulla, non fanno nemmeno finta con le mascherine, fossi andato nel 2019 sarebbe stata la stessa cosa.
pizzo83
00Wednesday, September 22, 2021 10:38 PM
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
KaiserSp, 22.09.2021 17:34:


per come la vedo io, il pesce puzza sempre dalla testa, SEMPRE.

speranza è solo un ministro, draghi invece è il premier e per tanto è più alto in grado: presiede il CdM, firma le decisioni e quant'altro quindi, volente o nolente, è il diretto responsabile delle scelte fatte, sempre e comunque, che piaccia o meno, a lui ed agli altri. Per tale motivo, se la linea di politica di speranza (ma possiamo metterci qualsiasi altro ministro/sottosegretario/portaborse/altro, sia chiaro) è avallata da draghi, quest'ultimo, in quanto primo ministro, come minimo ha la responsabilità oggettiva a prescindere, a cui possiamo aggiungere anche quella soggettiva, se non fa nulla per impedire scelte scellerate o comunque poco utili.

in generale, questa mentalità dei ruoli istituzionali "a responsabilità limitata" è una cosa che non ho mai capito, nè sopportato, come se fosse sempre colpa di qualcuno che sta più in basso, mentre chi sta più in alto è sempre esente da colpe o responsabilità, caso mai sia compito suo anche vigilare sui suoi sottoposti e sul loro operato.

inoltre lo slogan "le decisioni stupide sono colpa dei ministri, le decisioni sagge sono merito del premier" era il leitmotiv tanto caro a berlusconi ed ai suoi seguaci

Penso tu sia abbastanza intelligente da riconoscere la differenza anche proprio di responsabilità delle scelte dei singoli ministri tra un governo politico come quello di Berlusconi e un governo istituzionale o tecnico come quello di Draghi.

Già qui il tuo ragionamento va un po' a ramengo.
Poi io non ho affermato che sia solo responsabilità di Speranza, ho detto che è principalmente responsabilità di Speranza, cosa assolutamente inconfutabile visto che è il responsabile del ministero. Altrimenti il primo ministro dovrebbe fare il ministro della sanità per poter fare tutte le valutazioni tecniche del caso e prendere le decisioni.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:23 PM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com