Niente nazionali per Roma e Fiorentina

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
Pages: [1], 2
Go-AVS-Go
00Sunday, November 8, 2020 6:40 PM
Niente nazionali per Roma e Fiorentina
I giocatori sono stati bloccati dalle rispettive ASL di competenza e non potranno rispondere alle convocazioni.

A questo punto mi aspetto che anche altre squadre lo facciano.
Go-AVS-Go
00Sunday, November 8, 2020 6:54 PM
Anche Genoa, Inter, Lazio e Sassuolo.
The Real Deal
00Sunday, November 8, 2020 6:56 PM
Ma basta le nazionali, dio cane
Ayrton 1994
00Sunday, November 8, 2020 8:38 PM
E in tutto questo c'è un ministro che non prende una posizione chiara
Ayrton 1994
00Sunday, November 8, 2020 8:39 PM
Doppio
Dj Sauron
00Sunday, November 8, 2020 8:40 PM
Cioè nessuno partirà?
Dj Sauron
00Sunday, November 8, 2020 10:25 PM
Ma non capisco una cosa, perchè Marotta si è incazzato (oltre che ovviamente per l'insensatezza dei due pesi due misure)? Non va a vantaggio dei club questa cosa?
Go-AVS-Go
00Sunday, November 8, 2020 10:43 PM
Dj Sauron, 08/11/2020 22:25:

Ma non capisco una cosa, perchè Marotta si è incazzato (oltre che ovviamente per l'insensatezza dei due pesi due misure)? Non va a vantaggio dei club questa cosa?

Va a vantaggio solo di alcuni club.

Fatta così non ha alcun senso.
Dj Sauron
00Sunday, November 8, 2020 10:49 PM
Re:
Go-AVS-Go, 08/11/2020 22:43:

Va a vantaggio solo di alcuni club.

Fatta così non ha alcun senso.




Che non abbia senso è lapalissiano, ma di cose senza senso è pieno il calcio nostrano
Go-AVS-Go
00Sunday, November 8, 2020 10:53 PM
Re: Re:
Dj Sauron, 08/11/2020 22:49:




Che non abbia senso è lapalissiano, ma di cose senza senso è pieno il calcio nostrano

Così vai a falsare il campionato però.
Dj Sauron
00Sunday, November 8, 2020 11:04 PM
Re: Re: Re:
Go-AVS-Go, 08/11/2020 22:53:

Così vai a falsare il campionato però.




Si, ovvio.

Anche se non ho capito se la cosa vale solo per i viaggi esteri, o perchè cambiano il "gruppo squadra", o quale sia il problema.... Perchè fino ad ora non era mai stato fatto alcunchè (a parte il circo dei pulcinella un mese fa)

Mi stupiva solo il fervore di Marotta, visto che non mi pare ci colpisca direttamente (noi saremmo uno dei bloccati, no?)
Ayrton 1994
00Sunday, November 8, 2020 11:10 PM
Re: Re: Re: Re:
Dj Sauron, 08/11/2020 23:04:




Si, ovvio.

Anche se non ho capito se la cosa vale solo per i viaggi esteri, o perchè cambiano il "gruppo squadra", o quale sia il problema.... Perchè fino ad ora non era mai stato fatto alcunchè (a parte il circo dei pulcinella un mese fa)

Mi stupiva solo il fervore di Marotta, visto che non mi pare ci colpisca direttamente (noi saremmo uno dei bloccati, no?)




voi manderete i vostri nazionali in giro per il mondo, col rischio di prendere il Covid oltre che di infortunarsi, mentre altri club no avendoli più riposati per la ripresa del campionato, credo sia questo di cui si lamenta Marmotta e non posso dargli torto
Go-AVS-Go
00Sunday, November 8, 2020 11:11 PM
Re: Re: Re: Re:
Dj Sauron, 08/11/2020 23:04:




Si, ovvio.

Anche se non ho capito se la cosa vale solo per i viaggi esteri, o perchè cambiano il "gruppo squadra", o quale sia il problema.... Perchè fino ad ora non era mai stato fatto alcunchè (a parte il circo dei pulcinella un mese fa)

Mi stupiva solo il fervore di Marotta, visto che non mi pare ci colpisca direttamente (noi saremmo uno dei bloccati, no?)

Ufficialmente per ora solo Fiorentina, Roma e Lazio sono fermate (Sassuolo e Genoa probabili).
Dj Sauron
00Monday, November 9, 2020 2:53 AM
Re: Re: Re: Re: Re:
Go-AVS-Go, 08/11/2020 23:11:

Ufficialmente per ora solo Fiorentina, Roma e Lazio sono fermate (Sassuolo e Genoa probabili).

Mah io ho letto Fiorentina, Roma, Lazio, Inter, Sassuolo e Genoa, poi non so

Comunque allora se noi siamo fuori capisco perché si lamenta
Go-AVS-Go
00Monday, November 9, 2020 7:05 AM
Castrovilli e Biraghi sabato sono andati a Parma con la Fiorentina: hanno giocato, sono tornati a casa. Domenica sera li attendevano al centro federale di Coverciano, dov’è il ritiro la Nazionale. Invece non hanno potuto rispondere alla convocazione, perché la Asl li ha bloccati: sono in isolamento fiduciario a causa della positività di Callejon.Loro come tutti i nazionali della squadra viola e di altri nostri club che hanno un contagiato (non di tutti i club, altrimenti una logica ci sarebbe pure). È uno dei paradossi di quanto sta capitando all’epoca del Covid: due calciatori in bolla possono fare qualche centinaio di chilometri, non qualche centinaio di metri. E capita addirittura che due club della stessa città debbano attenersi a regole differenti, in base alla Asl dalla quale dipendono. Così i giocatori della Roma sono bloccati perché Dzeko ha il Covid, mentre quelli della Lazio possono partire nonostante Immobile, Leiva e Strakosha siano positivi.

Il problema è sempre lo stesso: manca uniformità. Adesso in A ci sono sei società in bolla: tre di queste sono obbligate dalle rispettive Asl a non far partire i calciatori (Fiorentina, Roma e Sassuolo), le altre il contrario (Inter, Lazio e Genoa). All’Inter il problema è nato con la positività di Padelli. Il club ha chiesto informazioni all’autorità sanitaria già sabato e la risposta è stata chiara: i calciatori in isolamento fiduciario possono partire purché organizzino viaggi «protetti», cioè con voli o auto private. I giocatori del Sassuolo devono invece rimanere in sede fino a martedì, quando usciranno dalla bolla; quelli di Roma e Fiorentina fino a domenica.

In questo bailamme, la Nazionale è un caso a parte perché per il momento lascia a casa tutti coloro che sono in isolamento fiduciario, anche se appartengono a club non bloccati dalle Asl, quindi pure Acerbi, Barella e D’Ambrosio. Si spera di averli nelle prossime ore, così come si confida di sbloccare i due della Fiorentina. Fatto sta che domenica sera a Coverciano c’erano solo 18 dei 41 convocati; martedì se ne aggiungeranno altri 11.

Marotta, dg dell’Inter, fatica ad accettare questa difformità. E chiama in causa Spadafora: «Invoco l’intervento del ministero dello Sport. La situazione è iniqua, porta a un’alterazione della regolarità delle competizioni. È assurdo che le Asl si comportino in modo diverso da Roma 1 a Roma 2, o da Milano a Firenze. Fermo restando che ci sono i protocolli rigidi e tutti dobbiamo rispettarli, c’è la zona d’ombra nella mancanza di centralità: e ogni Asl diventa centrale nella gestione dei club». Marotta si è messo in contatto con Spadafora, gli chiederà di adoperarsi affinché si arrivi a un comportamento uniforme da parte delle Asl. Ma non sarà facile.
Zigogol71
00Monday, November 9, 2020 8:47 AM
la nazionale è una grande rottura di coglioni
idem la nations league e farla in un periodo come questo è una stronzata assurda
era inevitabile finisse così
Il Bel Gioco
00Monday, November 9, 2020 9:28 AM
Ma speriamo le blocchino tutte.
MatteDj
00Monday, November 9, 2020 9:48 AM
Marotta: "Se davanti a un caso di positività questa è la gestione, allora dico boicottiamo le nazionali. Sì, lo dico sul serio. Qui ne va della credibilità del sistema. Se dovesse servire momento di stop, propongo di fermarci per 15 giorni,fissare un regolamento uguale per tutti"
Go-AVS-Go
00Monday, November 9, 2020 9:53 AM
Re:
MatteDj, 09/11/2020 09:48:

Marotta: "Se davanti a un caso di positività questa è la gestione, allora dico boicottiamo le nazionali. Sì, lo dico sul serio. Qui ne va della credibilità del sistema. Se dovesse servire momento di stop, propongo di fermarci per 15 giorni,fissare un regolamento uguale per tutti"



Ha ragione, ma purtroppo i club possono fare ben poco, non possono impedire ad un giocatore di andare in nazionale.
LatinoAlex
00Monday, November 9, 2020 9:55 AM
Se c'erano delle partite che andavano del tutto cancellate quest'anno erano proprio quelle delle nazionali.

In tempo di pandemia far fare ai giocatori voli continentali per allenarsi e giocare con o contro giocatori che a loro volta arrivano da tutte le zone del globo, per minchiate come la nations league poi è veramente una gran bella idea.

Anche perché a rimanerci inculati alla fine sono i club che i giocatori comunque li devono pagare.
Bo_Duke
00Monday, November 9, 2020 10:01 AM
Ma la follia maggiore è che di solito la sosta per le nazionali prevedeva due partite, ora sono addirittura tre.
In un periodo già pieno di impegni mettere pure un incontro in più delle nazionali (con annessi spostamenti) è proprio una genialata.
Go-AVS-Go
00Monday, November 9, 2020 10:03 AM
Che gli impegni delle nazionali andassero gestiti in maniera differente è fuor di dubbio.

Ormai però ci sono, e le regole dovrebbero essere uguali per tutti, mentre invece così facendo si falsa il campionato.
MatteDj
00Monday, November 9, 2020 10:05 AM
ma le società tirassero fuori le palle, è una situazione di emergenza.

vai in nazionale? 1 milione di euro di multa
LatinoAlex
00Monday, November 9, 2020 10:06 AM
MatteDj, 09/11/2020 10:05:

ma le società tirassero fuori le palle, è una situazione di emergenza.

vai in nazionale? 1 milione di euro di multa

Questa più che multa la chiamerei ricatto [SM=g5608779]
Go-AVS-Go
00Monday, November 9, 2020 10:24 AM
Re:
MatteDj, 09/11/2020 10:05:

ma le società tirassero fuori le palle, è una situazione di emergenza.

vai in nazionale? 1 milione di euro di multa



Non lo puoi assolutamente fare, verrebbero messe in ginocchio dalle federazioni, dalla FIFA e dai giocatori.
Il Bel Gioco
00Monday, November 9, 2020 10:43 AM
Re:
MatteDj, 09/11/2020 09:48:

Marotta: "Se davanti a un caso di positività questa è la gestione, allora dico boicottiamo le nazionali. Sì, lo dico sul serio. Qui ne va della credibilità del sistema. Se dovesse servire momento di stop, propongo di fermarci per 15 giorni,fissare un regolamento uguale per tutti"




ed ha ragionissima

indipendentemente dal fatto che ci vadano o meno "gli interisti" in nazionale
84lestat
00Monday, November 9, 2020 12:47 PM
Devono far fronte comune tutte le squadre, la gestione delle nazionali durante la pandemia è oggettivamente tragicomica, di cosa stiamo parlando.
Go-AVS-Go
00Monday, November 9, 2020 1:38 PM
Sono 2 discorsi diversi.

Il calendario delle nazionali è vergognoso, ma ormai è stato fatto e non si può più fare nulla a riguardo.

Quello che lamenta Marotta è il fatto che ogni ASL agisce a modo suo senza una regola comune, cosa che evidentemente penalizza alcuni club e ne favorisce altri.
Dapaisu
00Monday, November 9, 2020 2:31 PM
Ma ‘sta cosa del blocco della asl é già stata superata con la scorsa chiamata dei gobbi in nazionale, la federazione si è accordato con l’asl e bona

‘Sto giro sarà uguale, andranno tutti in nazionale previa chiamata alla asl locale
Go-AVS-Go
00Monday, November 9, 2020 4:08 PM
Re:
Dapaisu, 11/9/2020 2:31 PM:

Ma ‘sta cosa del blocco della asl é già stata superata con la scorsa chiamata dei gobbi in nazionale, la federazione si è accordato con l’asl e bona

‘Sto giro sarà uguale, andranno tutti in nazionale previa chiamata alla asl locale



Il presidente della Figc, Gabriele Gravina, a margine del Consiglio Federale odierno, ha espresso tutte le sue perplessità in merito alla situazione relativa ad alcune Asl che hanno bloccato la partenza dei calciatori convocati nelle rispettive Nazionali: “Sono preoccupato per il mancato coordinamento di alcune Asl, perche’ la mancata disponibilità di calciatori a livello internazionale comporta delle sanzioni. Ci siamo mossi con i ministri competenti. L’Italia da questo punto di vista non sta facendo una bella figura internazionale. Avere pressione da altre federazioni in questo momento in cui dovremmo dare un segnale partecipazione… Siamo l’unica federazione in Europa che ha problemi di questo tipo“. Gravina ha sottolineato come la mancanza di uniformità provochi un danno evidente all’intero sistema del calcio italiano, che espone peraltro il nostro Paese ad evidenti criticità nei rapporti con le altre federazioni.
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:16 PM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com