00 12/9/2014 1:01 PM
Re: Re:
Jake"thesnake"Roberts, 09/12/2014 05:30:




Di Simon the Sorcerer ne parlerò nella terza parte, ma definirlo un capolavoro lo riterrei esagerato. Un buon titolo, ma nulla di innovativo e da far gridare al miracolo e con dei seguiti pressochè inutili per via della completa mancanza di novità nel titolo stesso.

Il secondo che hai citato lo sentii a malapena nominare. Ho dato un'occhiata su Wiki ed è stato creato da una pressochè sconosciuta software house tedesca ed è stato portato e tradotto in italia per una collana di videogiochi in uscita col giornale Repubblica.




Il primo Simon era molto divertente, pieno di citazioni e a volte con enigmi non facilissimi (ma ero molto giovane quando ci ho giocato, magari mo so 'na cazzata [SM=x2584191] )


Guarda Opera Fatal, complice la nostalgia, lo considero un buon titolo. Metteva abbastanza ansia, ambientato tutto in un teatro vuoto e di notte, con enigmi esclusivamente sulla musica classica, e su alcuni dovevi proprio metterti a studiare i libri.
Era educativa, penso lo scopo fosse quello di insegnare la musica ai ragazzi (non -ini, era piuttosto ansiolitico e complicato per i piccoli).
Chiaramente non è un capolavoro, anzi, ma uno dei miei preferiti sì.