00 2/26/2019 3:22 PM
Re: Re:
Iceman.88, 26/02/2019 14.52:



Così come quella di DiCaprio ne Il Redivivo non è unanimamente considerata la sua miglior prestazione, ma facciamo più o meno lo stesso ragionamento.
Poi io non ho visto i due film in questione, può anche essere che Olivia Colman abbia regalato una prestazione semplicemente superiore a quella di Glenn Close, però c'entrano sicuramente anche altre dinamiche nella scelta.





Sì io mi riferivo più che altro al punto del "trovare qualcuno che ha fatto meglio". Il consenso della critica (che ovviamente non è la verità scolpita nella pietra) è che Olivia Colman effettivamente meritasse il premio, però la sua vittoria è stupefacente appunto perché di norma ci sono altre logiche che pesano anche più della qualità della performance in sé. Aggiungiamoci anche l'interpretazione della Colman è molto più appariscente di quella di Glenn Close, che è più sottile, e in genere gli Oscar privilegiano le performance più chiassose. Senza contare il bonus di interpretare un personaggio storico.